7 PROCEDURE PER EVITARE I PROBLEMI DI UNA POMPA A MEMBRANA

By | June 25th, 2019 | Categories: Problemi delle Pompe a Membrana | 0 Comments

7 PROCEDURE PER EVITARE I PROBLEMI DI UNA POMPA A MEMBRANA

È normale che una buona manutenzione periodica sia il miglior investimento per allungare la vita tanto della pompa a membrana, quanto della macchina irroratrice.

La manutenzione mira a curare l’efficienza della tua pompa, migliorandone il funzionamento e la durata.
Riducendo guasti potrai anche contenere i costi di gestione che sono sempre più alti in caso di rottura della pompa.
Operazioni come la sostituzione periodica delle membrane sono investimenti sulla vita della tua macchina ed evitano spese maggiori ed impreviste.

Pianificare tempo e costi di manutenzione ordinaria è facile e proficuo a lungo termine.

Senza manutenzione la vostra pompa potrebbe riscontrare problemi tipo la rottura di valvole e membrane, dei piedi di supporto, o danni irreparabili come il grippaggio dei componenti meccanici, la sedimentazione di sostanze chimiche, l’accumulo di pressione o l'abbassamento del livello dell’olio.

Se si riscontrano questi problemi, significa che la manutenzione non è stata eseguita correttamente o regolarmente.

In questo articolo troverai le procedure di manutenzione ordinarie:

Sono operazioni molto semplici e veloci ma eseguite con continuità migliorano di molto le performance della tua pompa a membrana, abbassando i costi di gestione della tua macchina irroratrice.

fissaggio Fissaggio

Se si riscontrano problemi nel fissaggio bisogna:
- verificare che la pompa sia fissata saldamente al telaio della macchina
- verificare che i raccordi siano collegati ai tubi del circuito senza fuoriuscite di liquido o aspirazioni d’aria.

risciacquo

Risciacquo
Dopo ogni utilizzo dovete risciacquare accuratamente l’interno della pompa utilizzando acqua pulita.

La maggioranza degli attacchi chimici si verificano quando si lasciano sedimentare le sostanze chimiche all'interno della pompa. Un’attenzione speciale va data al risciacquo dei filtri, dato che le ostruzioni possono causare gravi danni.

Livello dell’olio

Livello dell’olio
L’olio ha un duplice obiettivo:

- lubrificare le parti meccaniche
- agire come sostegno idraulico delle membrane nella fase di mandata.

Quindi bisogna mantenere sempre il livello indicato nel compensatore e, se necessario rabboccare per arrivare al livello adeguato.

Accumulatore di pressione

Accumulatore di pressione
L’accumulatore di pressione ha lo scopo di ridurre le pulsazioni.

Ogni 50 ore di lavoro bisogna controllare il carico d’aria all'interno e nel caso ristabilire la pressione per mezzo di una pompa.

Per configurare la pressione consultare la documentazione specifica per il modello della vostra pompa.

Manutenzione ordinaria

Manutenzione ordinaria
Ogni 300 ore di funzionamento dovete sostituire le membrane e verificare lo stato delle valvole, in particolare di molle, piattelli e anelli.

Controllate, inoltre, se è necessario cambiare l’olio.
Queste verifiche vanno eseguite anche al termine della stagione nel caso in cui si concluda prima delle 300 ore di funzionamento.

Prima del riposo invernale

Prima del riposo invernale
Prima del riposo invernale bisogna risciacquare la pompa con acqua pulita e far circolare alcuni litri di liquido anti-gelo all'interno del circuito, per eliminare ogni presenza d’acqua.

Infine, far funzionare la pompa a secco per circa un minuto per eliminare definitivamente ogni residuo.

Le pompe più recenti sono dotate di un apposito scarico d’acqua sui collettori.

Presa di forza

Presa di forza
Se riscontrate problemi con la presa di forza dovete. Verificate che il cardano sia correttamente dimensionato, in rapporto al tipo di macchina e di pompa.

Bisogna anche assicurarsi che la presa di forza sia sempre adeguatamente lubrificata.

Per saperne di più leggi anche: PROBLEMI DI UNA POMPA A MEMBRANA: CAUSE E RIMEDI

Oppure scarica la guida completa Comet.

Scarica la Guida | Pompe a membrana:  Installazione Diagnostica e Risoluzione dei Problemi