COME SCEGLIERE LA POMPA A MEMBRANA PIÙ ADATTA AL TUO ATOMIZZATORE

By | April 23rd, 2019 | Categories: Pompe a Membrana, Pompe Agricole, Pompe a Membrana ad Alta Pressione | 0 Comments

COME SCEGLIERE LA POMPA A MEMBRANA PIÙ ADATTA AL TUO ATOMIZZATORE

La pompa a membrana per atomizzatori è l'elemento cardine dell'atomizzatore, il cuore pulsante della macchina e come tale va considerato. La caratteristica principale che contraddistingue la pompa a membrana dagli altri tipi di pompe volumetriche alternative è quella di avere un elemento elastico di separazione tra i componenti meccanici e il circuito del liquido processato.

Per scegliere correttamente una pompa a membrana occorre tenere conto del tipo di trattamento che si intende effettuare e delle sue caratteristiche principali:

  • portata,
  • pressione,
  • caratteristiche chimiche.


Portata

Attraverso una semplice formula (vedi calcolo del requisito di applicazione) è possibile individuare la portata della pompa a membrana in base ai litri/ettari che si intendono irrorare sul terreno.
Bisognerà sempre aggiungere, al risultato ottenuto, il 20-25% di margine ulteriore di tolleranza per sopperire alla caduta di portata generata da qualsiasi circuito idraulico.

CALCOLO DEL REQUISITO DI APPLICAZIONE

DIAPHR~1-1


Pressione

Generalmente la pressione di un atomizzatore si aggira tra i 30 e i 40 bar, motivo per cui esistono pompe specifiche come le Comet APS e Comet IDS che resistono a queste pressioni.

diaphragm pumps air-blast sprayer_img3 EN IT-1

Nell'ultimo decennio, anche in funzione di una maggiore sensibilità ecologica, le pressioni di lavoro si sono ridotte al fine di evitare inutili sprechi e dispersioni di fitofarmaci nei terreni circostanti. Per tale motivo possono essere utilizzate anche pompe con pressioni inferiori tipo le Comet BPS

diaphragm pumps air-blast sprayer_imag2 EN IT-2


Caratteristiche chimiche

I fitofarmaci usati in contesti quali il vigneto, l’uliveto o il frutteto hanno una notevolissima abrasività meccanica essendo composti da cristalli, come ad esempio il solfato di rame. Per questo motivo è sempre bene scegliere pompe in materiali quali l’ottone, come le Comet IDS o in alternativa le APS, realizzate in alluminio anodizzato.

 

Parliamo delle tue esigenze Scopri la soluzione Comet per te

 

Pompe per uso gravoso

Un altro elemento imprescindibile per la scelta della pompa è la potenza che occorre trasmettere alla turbina posteriore dato che la pompa funge in questo caso da organo di trasmissione tra l'albero cardanico e il moltiplicatore della turbina.
Bisogna quindi selezionare una pompa dotata di solidità e robustezza tali per poter sostenere la potenza da trasmettere.

In caso di utilizzo su terreni accidentati, o necessità di sopportare carichi elevati sulla presa di forza occorrono pompe iper-resistenti agli urti.

Per questo, Comet ha recentemente lanciato una serie di IDS dotate di piedi rinforzati e cuscinetti speciali a 8 sfere made in Germany, resistere alle peggiori condizioni dinamiche di lavoro.

diaphragm pumps air-blast sprayer_img4 EN IT-1